Aspall Cyder & Vinegar

Aspall

La famiglia Chevallier produce sidro nella contea di Suffolk, a nord-est di Londra, dal 1728; trecento anni di esperienza.

Clement Chevallier, un pioniere del suo tempo, segna l’inizio della nostra storia. Dopo aver ereditato Aspall Hall dal nonno Temple, nel 1722, iniziò a produrre sidro nell’autunno del 1728, acquistando frutta dai coltivatori locali finché i suoi alberi non furono abbastanza maturi per produrre un raccolto. Era chiaro che la gente del posto pensava che fosse un pazzo a piantare alberi su un terreno coltivabile di qualità.

Ben presto dimostrò loro che si sbagliavano, dimostrando che si poteva ottenere una vita confortevole producendo sidro nel Suffolk. Clement ha stabilito uno standard molto elevato per come ha prodotto il suo sidro, rifiutandosi di tagliare spigolature nel prodotto e di scendere a compromessi. È la sua filosofia che continuiamo a seguire molto fino ad oggi.

Aspall oggi

L’eredità di Clement è stata tramandata di generazione in generazione, con ogni membro della famiglia che ha svolto un ruolo fondamentale nella creazione del marchio Aspall che conosciamo e amiamo oggi.

Fu John Arrington Chevallier che apportò la prima seria modifica alla pressa per mele originale del 1728, sostituendo la vite di legno rotta con una di metallo. La vite di legno originale è ancora lì nella vecchia casa del sidro.

Sua figlia Perronelle, una delle prime donne a frequentare l’università, dopo aver rilevato l’attività da suo padre nel 1940, è diventata uno dei membri fondatori della Soil Association nel 1946. I fondatori erano preoccupati per le implicazioni sanitarie dei sistemi di agricoltura sempre più intensiva, per la ridotta qualità nutrizionale del cibo, lo sfruttamento degli animali e l’impatto sulla campagna e sulla fauna selvatica. Nel 1973 fu redatta la certificazione alla quale, per raggiungere i propri obiettivi e incarnare i propri principi organici di ecologia, equità, cura e salute, i produttori avrebbero dovuto attenersi.

Oggi Berry, ultimo erede col fratello Henry,, è un orgoglioso custode dell’eredità di Aspall, conservando il forte senso di famiglia che ha mantenuto in vita il lignaggio del Suffolk dal 1728. Henry è un entusiasta produttore di sidro e aceto, con una particolare passione per lo sviluppo di nuovi prodotti e per raccontare al mondo il gioie di tutti i prodotti della  mela.

Per quasi 300 anni Aspall ha unito l’amore per la produzione tradizionale del sidro con la passione per l’innovazione. Le mele vengono ancora spremute presso l’originale Aspall Cyder House per produrre i migliori sidri di livello mondiale che godono sempre più del riconoscimento globale per la qualità e l’eccellenza.

La produzione di sidro

Oggi la coltivazione di Aspall comprende 46 diverse varietà di mele. Per produrre il sidro bisogna spremere il succo dalla mela: le centinaia di lieviti presenti sulla buccia faranno il resto.

Tutto il sidro fino al XX secolo, compreso quello di Aspall, fermentava spontaneamente in questo modo. In autunno le mele venivano raccolte e portate a mano alla Cyder House dove venivano conservate, prima della pressatura, per almeno 2 settimane per permettere ai tannini della buccia di penetrare nella polpa. Le mele venivano miscelate dal produttore di sidro e portate in sidreria dove venivano macinate da una ruota di pietra trainata da cavalli, in un trogolo circolare.

Il mosto ottenuto veniva raccolto in una botte posta sotto la pressa e poi trasferito in botti di rovere per la fermentazione.

La fermentazione era lunga e lenta, in genere durava tutto l’inverno, e quando la temperatura scendeva l’attività dei lieviti era rallentata.

In primavera, il sidro era pronto per essere travasato in barili puliti. Spesso veniva aggiunto dello zucchero per far partire una seconda fermentazione, rendendo il sidro alcoolicamente forte e aumentandone le qualità di conservazione. Per indicare che erano forti e di qualità superiore, venivano segnati con una “Y” (come erano tutti quelli di Aspall), diversamente con una “I“. Questi sidri venivano spesso esportati ed erano il pilastro dei bevitori in tutto l’Impero prima che lo stile birrario delle India Pale Ale prendesse il sopravvento nel XVIII secolo.

Gamma di sidri Aspall

  • Aspall Draught Suffolk Cyder (5,5% ABV )
  • Aspall Organic Suffolk Cyder (6,8% ABV)
  • Aspall Premier Cru Suffolk Cyder (6,8% ABV)
  • Aspall Vintage Imperial Cyder (8,2% ABV)
  • Aspall Perronelle’s Blush Suffolk Cyder (5,4% ABV)
  • Aspall Hot Spiced Cyder (4,7% ABV)

Sito del produttore: Aspall Cyder & Vinegar

Aspall

Il pub vicinissimo al centro di Milano

Il nostro pub, dove poter gustare oltre 250 birre artigianali e sidri selezionati, è a due passi da Milano.
Siamo aperti tutti i giorni  dalle 17.30 alle 00,30.

Nella periferia est di Milano, una birreria tranquilla, non troppo grande, dove la musica di sottofondo non ti impedisce di parlare con i tuoi amici.
Ti puoi sedere al bancone per una bevuta dissetante e due chiacchiere o accomodare nella saletta per una più rilassante permanenza.
Ci trovi a 5 minuti da Milano, con un comodo parcheggio sul lato opposto della strada (via Pio la Torre incrocio strada Padana).
Se vieni con i mezzi siamo vicino alla fermata MM2 di Vimodrone.

SEGUICI E SCOPRI TUTTI GLI EVENTI IN PROGRAMMA!