Apple Blood: un nuovo progetto tutto Trentino!

Apple Blood

Apple Blood: un nuovo progetto tutto Trentino!

Ed eccoci in Terre D’Adige, alla sidreria-frutteto Apple Blood.

Federico, cider maker, Francesco e Davide fanno parte di un’impresa famigliare che risiede da decenni in Maso Quadrifoglio (Trento) e che si occupa di coltivazione di mele e della loro trasformazione.

Ci lasciano fare un’incursione nel frutteto dove Stefano, altro pezzo da 90 e esperto agricoltore, sta innestando alcuni meli con nuovi germogli di una varietà ispanica. Il suo desiderio di sperimentare lo spinge a tentare sempre nuove possibilità! Osserviamo attentamente e capiamo che il suo lavoro richiede tanta, tanta esperienza e abilità manuale. Noi evitiamo di provarci per non rimetterci un dito.

Siamo increduli davanti alla grande varietà di mele che stanno maturando e che saranno pronte per la raccolta fra una quindicina di giorni. Ci dicono che ad una prima raccolta ne seguirà solo una seconda, per prelevare i frutti della maturazione secondaria.

Passeggiamo fra i filari, seguendo le sapienti e incredibili narrazioni sulla coltivazione delle mele e della frutta di Franz, zio di Federico, che dietro la sua cordialità e umiltà si rivela un ragazzaccio molto dotto. Ci apre le porte del suo magnifico mondo! Parliamo, camminiamo, osserviamo, tocchiamo, domandiamo, ascoltiamo, impariamo. Chi lo direbbe, quanto lavoro per arrivare alla nostra amata bevanda!

Dopo un paio d’ore Federico ci riporta in sidreria e ci apre le sue bottiglie di sidro, dalle belle e armoniose etichette disegnate da Erica. Ora beviamo, finalmente!

I sidri sono tre, tutti freschi e dissetanti:

  • Golden Hour, 5.4 ABV classica, preparata con succo di mele del frutteto appena visto, fra le quali le Golden Delicious. Di color giallo paglierino, il gusto tende all’acido dissetante e il perlage sottile gli dona una gradevole effervescenza.
  • Orange Country, 5.6 ABV, è ricavato dalle stesse tipologie di mele, ma in fermentazione è arrichito con arancia, bergamotto e luppolo americano Loral. Acidità citrica che conferisce freschezza. Il finale è secco.
  • Lady Rosé, 5.6 ABV, con aggiunta di ciliegie e lamponi freschi che ne connotano l’aroma, ma non influiscono sul sapore, che resta fresco e secco.

 

Cisterne sidroAndiamo nella sala di spremitura, fermentazione e imbottigliamento e scopriamo tutte le affinità che ci piace trovare fra il sidro e la birra.

Per finire non poteva mancare un salto in cantina, dove una pupitre ospita alcune bottiglie di sidro destinato al remuage per la spumantizzazione. Beviamo.

Un po’ allegri, dopo battute, risate e pacche sulle spalle, cerchiamo di risalire in auto: ci aspetta una serata a Trento e cerchiamo di arrivarci bene! ❤ 🍏 🥂

Ecco la galleria fotografica della nostra visita al frutteto:

Vi suggeriamo di fare un giro da loro o, se non potete, a visitare i loro social:

Sito web: https://applebloodcider.com/
Facebook: https://www.facebook.com/applebloodcider/
Instagram: https://www.instagram.com/applebloodcider/



SEGUICI E SCOPRI TUTTI GLI EVENTI IN PROGRAMMA!